Il Garante della Comunicazione

Ultima modifica 16 settembre 2021

Il Garante della comunicazione è istituito ai sensi dell'articolo 37 della Legge Regionale numero 65/2014 "Norme per il governo del territorio" che, agli artt. 37 e 20, ne definisce le funzioni generali e rinvia ad un apposito regolamento, da adottare da parte di ogni Ente locale (Comuni, Province e Regione), per la disciplina specifica dell'esercizio delle funzioni.
Il Comune di San Gimignano ha disciplinato le funzioni del Garante della Comunicazione all'interno del Regolamento Edilizio vigente.
Il Garante della comunicazione si occupa di assicurare che l'informazione ai cittadini, in ogni fase della formazione degli strumenti della pianificazione territoriale e degli atti di governo del territorio di competenza dell'ente, sia funzionale alla massima comprensibilità e divulgabilità dei contenuti.
Nel Comune di San Gimignano il Garante della Comunicazione viene nominato dal responsabile del servizio urbanistica in riferimento a ciascun procedimento che rientra nell'ambito della legge regionale n° 65/2014. La figura del Garante della comunicazione puo' inoltre essere scelta sia all'interno che all'esterno dell'Ente.

PARTECIPAZIONI

PROVVEDIMENTI URBANISTICI

Rettifica errore grafico Tavola P1-B del R.U.C. e Tavola P1-S del P.O.C. ai sensi dell'art. 21 della Legge Regionale 65/2014.
Rettifica dell'errore materiale ai sensi dell'art. 21 della Legge Regionale 65/2014 presente al comma 1 dell'art. 70 delle Norme Tecniche di attuazione del P.O.C. Piano Operativo Comunale. 
Correzione di errori materiali ai sensi dell'art.21 della Legge Regionale 65/2014 e rettifiche degli atti relativi al P.O.C. Piano Operativo Comunale adottato.
Variante urbanistica art. 34 della LR 65/2014 al Regolamento Urbanistico del Comune di San Gimignano per la realizzazione di una rotatoria in riva sinistra del Fiume Elsa all'intersezione tra la S.P. 64 "Certaldese II" e la S.P. 1 "di San Gimignano" -  Adozione.
Variante urbanistica art. 34 della LR 65/2014 al Regolamento Urbanistico del Comune di San Gimignano per la realizzazione di una rotatoria in riva sinistra del Fiume Elsa all'intersezione tra la S.P. 64 "Certaldese II" e la S.P. 1 "di San Gimignano" - Presa d’atto della mancata presentazione di osservazioni e approvazione definitiva
Piano Operativo Comunale (POC) con contestuale variante al Piano Strutturale (PS) ai sensi della L.R. 65/2014 - Adozione nuove scheda Norma.
Avvio del procedimento per la formazione del nuovo Piano Strutturale ai sensi dell'art. 17 della L.R.T 65/2014 e smi.
Nuovo Piano Operativo Comunale (POC) ex art. 95 L.R. 65/2014 con contestuale variante al Piano Strutturale (PS) e adeguamento al PIT al PTC ed alla L.R. 65/2014
Variante anticipatrice del POC per la zona produttiva di Cusona
Piano di Lottizzazione a destinazione mista Loc. Santa Chiara
Piano di Recupero del complesso edilizio "La Ripa" con contestuale variante semplificata ex art.30 L.R. 65/2014 al P.S. ed al R.U.C.
Variante semplificata ex art. 30 L.R. 65/2014 per il recepimento dell'accordo di valorizzazione dell'ex convento ed ex carcere di San Domenico
Modifiche/integrazioni del Regolamento Urbanistico e Piano Strutturale
Allegati:
 
Riqualificazione presidio socio sanitario Santa Fina
 
Piano Aziendale Az. Agr. Borgo di Mariano Piano di Recupero Le Verzure PEEP Comparto TRr14_1 - Belvedere
Piano di Recupero presidio socio sanitario Santa Fina
PROVVEDIMENTI URBANISTICI APPROVATI